Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Sermoneta, Giardino di Ninfa e Fiume Cavata … un week end insolito a soli 60 km da Roma

 

Ci troviamo a Sermoneta, nella provincia di Latina. Il Giardino di Ninfa è uno dei giardini più belli del mondo.

La grande varietà di piante e fiori provenienti da ogni angolo del pianeta e le rovine dell’antica città di Ninfa (XI secolo) ne fanno uno dei luoghi più particolari e caratteristici disponibili nelle vicinanze della capitale. Il delicato equilibrio ambientale di questa perla floreale consente l’apertura al pubblico soltanto in alcuni giorni dell’anno, tassativamente stabiliti in un calendario preciso e con precise modalità (vedi modalità ingresso anno 2020)

Una possibilità per visitare il Giardino di Ninfa è anche la prenotazione di una visita esclusiva nei giorni di chiusura al pubblico

Entrando nel giardino si percorrono vialetti e ponticelli ammirando fioriture straordinarie, mentre un corso d’acqua attraversa il parco creando effetti e cascate di immensa bellezza. La sensazione che si ha, qualsiasi sia la stagione, è di essere in un luogo incantato. Tutti parlano a bassa voce e a dominare è solo il verde delle piante, il colore dei fiori e ogni tanto le antiche rovine che ci raccontano la loro storia.

ninfa garden

Dopo aver visitato questo stupendo giardino e aver percorso solo pochi chilometri si arriva a Sermoneta.

Questo antico borgo medievale ricco di storia è posto in cima alla collina da cui ammirare il panorama dell’intero agro pontino, e se il cielo è limpido si vede anche il mare. A dominarlo è il Castello Caetani che risale al XIII secolo e ha visto passare tra le sua mura molti ospiti illustri, compresa la famiglia Borgia. Possibilità di visitare il Castello secondo un calendario di aperture prestabilito (vedi  modalità ingresso anno 2020)

L’impressione che si ha entrando dalla porta di ingresso del borgo è quella di tornare indietro nella storia. Perfettamente conservato, si estende attraverso innumerevoli stradine che si arrampicano fino alla cima su cui si erge il Castello. Il reticolo di vie è arricchito da botteghe artigiane, studi di artisti e golose pasticcerie tradizionali, dove il profumo dei dolci sfornati freschi induce a farne scorta da portare a casa come souvenir.

La fruizione di questi posti incantevoli è resa ancora più ricca e appagante dal calendario ricco di eventi che vi si tengono. La seconda domenica di ottobre di ogni anno si svolge la rievocazione storica della Battaglia di Lepanto, che rappresenta uno degli eventi più importanti ed attesi nel programma annuale delle manifestazioni e richiama numerosi turisti da tutta la nazione. Il Maggio Sermonetano offre un ricco programma di spettacoli in strada, tra cui concerti di musica jazz, incontri con l’autore e performance teatrali (anno 2020 attività sospese)

Un’altra delle cose bellissime che vi consiglio di provare è la discesa in canoa del Fiume Cavata.

Il fiume Cavata sorge in località Monticchio e percorrendo un tratto del fiume si ha una veduta assolutamente indimenticabile del borgo di Sermoneta e del suo Castello. E’ un’attività che possono fare grandi e piccini, in assoluta sicurezza, il fiume scorre lento e non ha alcuna pendenza o rapide…scivola via senza nemmeno che ve ne accorgiate. La durata dell’escursione è di circa 2.30 ore.

Sul sito www.ponzaedintorni.it trovate tutte le info in merito alla possibilità di prenotare questa bellissima escursione

Fiume Cavata

Fiume Cavata

Se desiderate realizzare il vostro week end romantico scrivetemi  inviaggioconmanu@gmail.com